Parquet vs grès effetto legno: per atmosfere uniche

Il calore del legno, le venature naturali, il fascino di un materiale vissuto e l’eco di atmosfere ancient. Il parquet, si sa, scalda subito l’atmosfera e regala quel tocco avvolgente a tutta la casa. Ecco perché anche il grès ne riproduce lo stile e gioca con imitazioni sempre più realistiche. Certo, si tratta di due materiali completamente diversi che, al netto del gusto personale, offrono anche performance e caratteristiche differenti.

Meglio un pavimento in legno, allora, che si consuma e invecchia riportando i segni del tempo, o un rivestimento in grès, che mantiene la sua superficie inalterata e gioca con l’effetto “solo” visivo di nodi e venature?

Se non sapete in che “fan club” schierarvi, date un’occhiata alla nostra selezione. Troverete proposte super naturali, che fanno di legni antichi e recuperati il loro punto di pregio e un’inedita ceramica, che regala suggestioni contemporanee a effetto cedro bruciato o in un mix di legno e cemento. Tutte pronte a conquistarvi con il loro stile e a cadere ai vostri piedi.

SFOGLIA LA GALLERY

Gendai Wood di Casalgrande Padana.

Immagine 1 di 7

Nato da un’attenta selezione di materie prime naturali, questo grès porcellanato trae ispirazione dallo Yakisugi o Shou Sugi Ban, letteralmente “tavola di cedro bruciato”, un’antica tecnica nipponica di lavorazione del legno. VAI ALLA SCHEDA

 

× Hai bisogno di aiuto?