Camerino, la cabina armadio autoportante di Caccaro, compie 10 anni

Da un decennio esatto, Camerino si distingue come il cuore pulsante dell’eclettica offerta di Caccaro. Spazioso quanto una stanza e soprattutto autoportante, si adatta con agilità ovunque, negli spazi ridotti fino al centro di un open space.

camerino by caccaro

 La sua struttura brevettata a U si fonde con il rivoluzionario sistema ad Apertura totale, dando vita a una cabina armadio free standing. Una cabina che non necessita di opere murarie o di serramenti ad hoc per sostenersi, offrendo soluzioni su misura e completa libertà di configurazione.

Negli anni, Camerino si è evoluto per diventare un sistema sempre più versatile, al passo con le abitudini e le esigenze contemporanee.

 Andiamo a scoprire questa storia, che prende muove i suoi primi passi nel 2013.

SCOPRI IL CATALOGO COMPLETO DI CACCARO SU DESIGNBEST

2013. La storia di Camerino inizia

Nel 2013, nasce Camerino Dressing Box, frutto della partnership tra l’R&D di Caccaro e il designer Sandi Renko. Un’innovazione nata per unire funzionalità ed estetica del guardaroba e della cabina armadio in un unico elemento.

L’idea? Ridisegnare il modulo Cabina lineare in una sagoma a U, più stretta ma profonda, superando i limiti tradizionali: senza ingombro d’anta battente, vincoli di apertura scorrevole o interventi murari.

Un nuovo approccio all’arredo

Da allora, Caccaro ha inaugurato un nuovo approccio all’arredo, concentrato su tecnologia, innovazione e la polifunzionalità degli spazi. Camerino, rappresenta la nuova concezione portata avanti dall’azienda: autoportante fin dall’inizio, è ideale ovunque, in nicchia o al centro della stanza.

camerino

Fin dalla sua concezione, Camerino si presenta completamente autoportante e con rifiniture su tutti i lati, ideale per essere posizionato al centro della stanza.

camerino

Camerino si dota di una struttura brevettata a forma di U, ante ad apertura totale e una maggiore profondità, si traduce in una notevole capienza.

camerino

Camerino rappresenta il modulo Caccaro con la maggiore profondità, un ambiente accessibile per avere tutto a portata di mano.

2018. Camerino si evolve e si integra con il Sistema Freedhome

Nel corso degli anni, Camerino vive una nuova fase di sviluppo, abbracciando i principi di modularità e compatibilità che l’azienda inizia a percorrere. In questo contesto nasce l’integrazione con il nuovo nato: il Sistema Freedhome

I suoi talenti rimangono invariati se non accresciuti: la capacità di contenimento, i dettagli di alta qualità, le misure, le finiture all’acqua e illuminazione integrata e automatizzata.

Uno scrigno tecnologico

La sua forma ad U brevettata rimane il fulcro progettuale e consente un accesso completo, mentre i ripiani abbracciano ogni lato, garantendo continuità estetica. I montanti rendono l’interno visivamente aperto, senza ostacoli. Le ante ad Apertura totale si ripiegano fluidamente, e l’illuminazione, attivata da un sensore ad infrarossi, si accende solo quando necessario.

Sempre più scenografico al suo interno e dalla tecnologia preziosa, sa essere una presenza discreta quando resta “a riposo”.

camerino freedhome

Pensato per la zona notte, diventa ancora più scenografico e sofisticato grazie al vetro fumé delle ante, che svela elegantemente il suo contenuto.

camerino freedhome

La cassettiera, in sintonia con il noce dei ripiani e della schiena, conferisce a Camerino, nella sua configurazione per la zona notte, un aspetto ancor più elegante e armonico.

camerino freedhome

L’anta dell’Apertura totale di Camerino si ripiega su sé stessa, chiudendosi con un gesto semplice e garantendo la massima protezione ai tuoi abiti.

2023. La fluidità degli spazi trasforma Camerino in modulo bifacciale

Sistema bifacciale: questa è l’ultima trasformazione di Camerino che permette di estendere le sue funzioni in tutti gli spazi domestici. All’interno, si arricchisce con nuovi accessori, facendo il suo ingresso nella zona living e nell’home office, diventando così flessibile, polifunzionale e completamente personalizzabile.

Attraverso la combinazione della sua struttura autoportante con il nuovo Sistema Architype che riveste il retro, Camerino si trasforma in un elemento architettonico ancora più sofisticato, capace di dividere ed organizzare gli spazi senza la necessità di murature fisse.

Boiserie e Wallover integrati

L’innovativo connubio con la Boiserie consente alla schiena di Camerino di accogliere le unità sospese del Sistema Wallover, complementi e pezzi della collezione letti. Questa sinergia dà vita a nuove e originali configurazioni di Camerino, che può ospitare un piccolo studio con scrittoio, mensole per l’esposizione di oggetti o fungere da testiera per le i letti Let’space, Groove e Bishape.

Camerino bifacciale rivoluziona la zona notte, mentre la Boiserie trasforma la parte posteriore in una stazione di lavoro compatta, arricchita dai due inserti illuminati.

camerino home office

Il sistema si trasforma in una libreria funzionale, definendo lo spazio dell’home office, ideale per organizzare cancelleria, documenti e oggetti di uso quotidiano.

camerino living

Si presenta come il compagno ideale per la zona giorno, dotato di ripiani e divisori che contribuiscono a organizzare al meglio lo spazio interno.

camerino freedhome

Al centro della stanza, adagiato contro la parete o inserito tra due moduli Freedhome, Camerino rappresenta l’equilibrio ideale tra spaziosità, funzionalità e impatto estetico.

camerino centro stanza

Posizionato centralmente come una quinta scenica, Camerino organizza l’ambiente senza separarlo, delineando la zona della camera da letto e, contemporaneamente, fornendo la spaziosità di una cabina armadio.

Contatta gratuitamente i negozi aderenti a Designbest per chiedere informazioni sui prodotti di Caccaro